lunedì 13 giugno 2011

Fischia il vento, urla la bufera

A grande richiesta (mia, di Quacqua e di un altro paio di aficionados di Tavola) e visto il clima più autunnale che estivo degli ultimi giorni (da qui l'originalissimo titolo di questo post), pubblico le ricette delle altre due idee che avevo partorito per il contest di Tuki è sempre l'ora del tè. La prima, di ispirazione italiana, prevedeva mini plumcake con ricotta, frutti rossi e mandorle accompagnati da tè nero aromatizzato alla vaniglia e cioccolato; la seconda, più "british", erano dei semplicissimi (ma goduriosissimi!) brownies al cioccolato, accompagnati dal più classico dei tè Twinings Earl Grey. A proposito del concorso... oggi c'è stato il verdetto di Tuki, che ha incoronato la crostata di crema alla camomilla e mele di Chiara vincitrice suprema: una ricetta non particolarmente elaborata e non in sintonia con i miei criteri (dolcetti monoporzione e non cremosi o pannosi), ma decisamente buona e presentata con notevole fantasia e creatività. I miei complimenti!

Mini plumcake con ricotta, frutti rossi e mandorle

  • 250 gr. di ricotta, 
  • 250 gr. di zucchero, 
  • 250 gr. di farina, 
  • 3 uova, 
  • 1 cucchiaio di cointreau, 
  • 1 bustina di lievito, 
  • scorza di limone, 
  • 150 gr. di BB Mix Ventura ai frutti rossi, 
  • una manciata di mandorle per decorare
Montare le uova con lo zucchero e, quando il composto diventa spumoso, aggiungere prima la ricotta e poi la farina a pioggia. Aggiungere all'impasto il cointreau, la scorza di limone grattugiata e il BB Mix Ventura. Infine incorporare il lievito. Versare il composto in quattro stampini per plumcake imburrati e infarinati, decorare con scaglie di mandorle e infornare a 180° per 20 minuti.



Brownies al cioccolato*

  • 240 gr. di cioccolato fondente, 
  • 100 gr. di burro, 
  • 200 gr. di zucchero, 
  • 4 tuorli, 
  • 25 gr. di caffè istantaneo sciolto in un po' d'acqua calda, 
  • 3-4 cucchiai di farina, 
  • 4 albumi montati a neve, 
  • zucchero a velo per decorare

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro e amalgamarli bene. Nel frattempo, montare lo zucchero con i tuorli fino a quando non è sciolto (ancora meglio se passato un attimo al mixer prima di essere lavorato). Aggiungere il caffè e la farina. Incorporare infine gli albumi montati a neve ben ferma, delicatamente. Infornare a 180° ventilato per 20 minuti circa. Far raffreddare, tagliare a quadrotti e cospargere la superficie di zucchero a velo.


*questa ricetta me l'ha regalata la mitica 
Edy di Coquinaria, che abbraccio con affetto


1 commento:

Anonimo ha detto...

Ma la crostata di crema alla camomilla che c'azzecca con il tè? Per protesta contro il verdetto della giuria, farò pubblicamente indigestione di brownies al cioccolato. Il Maratoneta