martedì 5 novembre 2013

Challenge #06: Dinner4Five ovvero Cinque cene svuotafrigo

Come avevo preannunciato ieri sulla pagina Facebook di Tavola, lo scorso weekend è stato all'insegna di grandi riflessioni. Tipo che vorrei arricchire il blog, che mi piacerebbe mettermi alla prova con più costanza e, soprattutto, che spendo troppo al supermercato. Tutte queste cose insieme mi hanno fatto venire un'idea malsana: non fare la spesa fino a sabato e sopravvivere con quello che frigo, freezer e dispensa mi offrono. Senza trucchi né inganni, ma appellandosi solo a fantasia e semplicità.

Le riserve scarseggiano, visto che ho sbrinato il freezer di recente e che ho passato in montagna lo scorso fine settimana (bucando dunque la classica spesa del sabato); ma le risorse possono essere molto più di quelle "apparenti": basta solo affinare l'arte di arrangiarsi e dare libero sfogo alla creatività - mi son detta. 

Tutto vero.
Basta crederci.

Lunedì.
Diciamo che la sfida non è partita proprio col botto, dal momento che ieri sera sono rientrata tardissimo dal lavoro, stanca e arrabbiata e amareggiata come da tempo non mi capitava. Insomma, non ero dell'umore giusto per mettermi ai fornelli e sperimentare. Avrei voluto solo farmi una doccia, infilarmi la tuta e spegnere il cervello. E niente, mi sono giocata subito l'unico bonus che il frigo mi metteva a disposizione: un minestrone pronto della Carrefour proprio *come lo farei io*. Cominciamo benissimo.

Attendo trepidante di raccontarvi della cena del martedì, a questo punto.
Giuro che non mi farò latte e cereali... (lo prometto, dai)

Nessun commento: