giovedì 7 novembre 2013

Dinner4Five 3.0: burger di ceci

Mercoledì.
Si incomincia a ingranare. Galvanizzata dal fatto che il mercoledì è la giornata del calcetto (e dunque si cena al ritorno di Girogiò, cioè non prima delle 21.45), e consapevole di avere un po' più di tempo per allestire la cena, sono arrivata a casa già con un'ideuzza.

Ricordavo di avere da qualche parte un barattolo di lenticchie già lessate, di quelle per le emergenze... Io adoro i legumi ma tendo a cucinarli nel weekend perché puntualmente al mattino ma dimentico di metterli a bagno. Così, ogni tanto compro un vasetto di quelli pronti, che "ripasso" con un soffrittino, aggiungo a un impasto o utilizzo per una pasta rapida.

L'idea era quella di fare delle polpettine di lenticchie un po' orientaleggianti. Peccato, però, che di lenticchie pronte nella mia dispensa non vi fosse manco l'ombra. Invece, nell'ultimo ripiano in alto, nascosto tra un vasettone di miele e buste di funghi secchi, ecco fare capolino un barattolo di ceci pronti. Poco male, sempre di legumi si tratta!

Come contorno avevo previsto un'insalatina a base di valeriana, radicchio, pompelmo e senape, ma l'errore è stato pelare a vivo il pompelmo senza prima essermi accertata che l'insalata fosse mangiabile: apro la busta (sì, compro quello in busta lo ammetto!) ed era tutta marcia. Ho rimediato con un riso al limone e, non avendo pane in casa, ho impostato al volo qualche piadina. A parte l'odore di fritto che fa una certa fatica a disperdersi ancora oggi, devo dire che a 'sto giro sono soddisfatta.

Mini burger di ceci su riso al limone e cumino
Ingredienti x2
  • 1 barattolo di ceci già cotti
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1/2 cipolla 
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • 2 cucchiaini di farina di kamut + extra per infarinare
  • sale, pepe
  • olio di semi di arachide
  • 2 pugni di riso Jasmine
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di lemon grass
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • olio extravergine d'oliva
Mettere a bollire abbondante acqua salata per lessare il riso. Intanto, in un mixer, frullare i ceci sgocciolati e sciacquati con l'aglio, la cipolla, il sale, il pepe, le spezie e la farina e ottenere così un impasto abbastanza omogeneo. Lasciar riposare una mezz'oretta abbondante. Passato questo tempo, formare 4 mini burger, passarli nella farina di kamut e friggerli per qualche minuti in abbondante olio bollente, fino a farli dorare per bene. Trasferirli su carta assorbente per eliminare l'unto eccessivo e salarli.
Nel frattempo, cuocere il riso per 10-12 minuti quindi scolarlo e trasferirlo in una terrina; unire l'olio, la buccia grattugiata del limone e le spezie e mescolare per bene.
Con l'aiuto di un coppapasta, formare un "tortino" con un primo strato di riso, ben pressato, e un secondo con il mini burger, che si può condire a piacere con una spruzzata di ketchup.



Piadine
Ingredienti x4 pezzi
  • 200 gr di farina
  • 100 ml di latte tiepido
  • 40 gr di strutto (sì, ho lo strutto in frigo!)
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 1 cucchiaino scarso di bicarbonato
Impastare tutti gli ingredienti formando una palla liscia, elastica e omogenea. Lasciarla riposare, coperta da una terrina rovesciata per una mezz'oretta, quindi tirare quattro dischi piuttosto sottili e cuocerli in una padella (io uso la crepiera) ben calda: bucherellare la superficie e, quando cominciano a formarsi le bolle, girare la piadina sull'altro lato e continuare la cottura per un altro minutino.



Bon appétit!


Nessun commento: