giovedì 27 marzo 2014

Quattro chiacchiere con… Katia Follesa

A casa mia si fa colazione all'americana!*

Fare i genitori non è proprio un gioco da ragazzi. Ma se lo si fa senza perdere mai il sorriso, allora il mestiere più difficile del mondo diventa senza dubbio un po’ più facile. Ne sanno qualcosa i comici Katia Follesa e Angelo Pisani, coppia sul lavoro ma anche, e soprattutto, nella vita, che hanno l’arte di sdrammatizzare nel sangue e la “usano” anche per crescere la loro bimba Agata: «Non ho sempre voglia di assecondare ogni sua esigenza: non c’è niente di male a pensare che, a volte, lei è una presenza di troppo in famiglia!», scherza l’ex conduttrice di Zelig 1.

E proprio attorno alla vita rivoluzionata dall’arrivo di un bebè ruota la nuova sitcom Uno di troppo, in onda su Super! dal lunedì al venerdì alle 22.00, che vede per la prima volta recitare insieme Katia e il compagno: «Avevamo già collaborato in passato, in Attenti al cibo. Ma in quel caso mettevamo in scena sketch divertenti nell’ambito di una trasmissione scientifica che aveva l’obiettivo di insegnare a mangiare bene e in modo sano», spiega lei a Nuovo.

Katia, grazie a quel programma avete quindi cambiato il vostro stile di vita?
«Ci siamo dati regole, ma soprattutto per dare il buon esempio ad Agata. In settimana cerchiamo di non “pasticciare”, poi nel weekend ci concediamo qualche coccola, come la pizza o il sushi. E poi io adoro le colazioni all’americana! Ho imparato da poco a fare i pancake, che m piacciono moltissimo accompagnati da pancetta e uova. Alla moda del brunch alla domenica preferiamo andare con la bambina e gli amici in qualche agriturismo, soprattutto adesso che comincia la bella stagione. Ma se nel weekend siamo a casa, una bella e ricca colazione salata non ce la leva nessuno».

In famiglia siete golosi anche di dolci?
«Assolutamente sì. Sia io sia Angelo non possiamo vederli neanche disegnati: rischieremmo di mangiarci il foglio di carta!».

Quando Angelo ha saputo che aspettavi un bambino ti ha portato a mangiare sushi per festeggiare, vero?
«Sì! Avevo passato tutto il giorno a cucinare per noi due: avevo preparato il mio cavallo di battaglia, il pollo speziato cucinato nel wok con le verdure. Ma l’emozione è stata talmente forte che abbiamo preferito regalarci una cenetta al ristorante giapponese».

Dunque avete una predilizione per la cucina etnica?
«Sì, quando andiamo a mangiare fuori è molto raro che scegliamo una trattoria italiana, anche perché se abbiamo voglia di cibo tipico ci autoinvitiamo dalla madre di Angelo, che è una super cuoca! Di solito, preferiamo la cucina messicana, l’indiana quella orientale e, per i dolci, le caffetterie in stile americano».

Qual è, invece, il tuo piatto preferito da cucinare?
«Mi sono avvicinata da poco all’arte dei fornelli: ho fatto un corso e mi è piaciuto molto. Dalle lasagne al pollo al curry, ci sono tante cose che mi piace fare. E adesso mi diletto anche con le torte, che preparo insieme a mia figlia perché a lei diverte un sacco».

A proposito di Uno di troppo, la sitcom di cui siete protagonisti: l’equilibrio della coppia che interpretate è totalmente scombussolato da questo bebè. Voi come avete reagito all’arrivo di Agata?
«Come accade a molti, abbiamo attraversato una fase di crisi, in cui non riuscivamo a capire bene come gestire la bambina. Poi però, grazie a un confronto sincero e profondo, siamo riusciti a superare quel momento e a stabilire un nuovo equilibrio di coppia».

Sul set avete rivissuto quella fase di vita così delicata. Che effetto vi ha fatto?
«Nessuno, visto che nella sitcom non c’è fisicamente nessun neonato! In realtà, la carrozzina, che non viene mai inquadrata di fronte, conteneva accessori e qualunque genere di conforto! Ma ci siamo molto divertiti a girare questa serie, soprattutto perché arrivavamo da Zelig 1, che non ha portato grandi soddisfazioni».

E non vi è neppure venuta voglia di “bissare”?
«Diciamo che, in tal senso, ci sono… lavori in corso!».

*pubblicato su Nuovo n.3/13

1 commento:

marty90 ha detto...

ciao...complimenti per il blog...ti seguo volentieri..un bacio
passa da me se ti fa piacere
http://cottoespazzolato.blogspot.it/