mercoledì 5 novembre 2014

Di torte alle fragole e dubbi amletici

Siamo al 5 del mese e ancora non mi è arrivato il numero di novembre de La cucina italiana. Prendo dunque mestamente atto che il mio anno di abbonamento gratuito alla rivista è purtroppo giunto al termine e che se voglio ancora ricevere uno dei pochi giornali rimasti da leggere con un certo godimento mi tocca riattivare l'abbonamento. Naturalmente a pagamento.

Alla luce dei fatti ho quindi passato rapidamente in rassegna i motivi per cui non dovrei farlo. Sostanzialmente ne ho trovati solo due:
1) potrei dover cambiare casa a breve e, dunque, oltre alla "rottura" di dover comunicare in corso d'opera il cambio di indirizzo per la spedizione (sic!) dovrei evitare di riempire l'appartamento di altri pesi da trasportare nella nuova abitazione;
2) in un anno intero di ricette sfogliate, sono riuscita a replicarne solo una.

A ben pensarci, sono motivi piuttosto deboli: la prima ipotesi potrebbe non verificarsi MAI visti gli innumerevoli problemi che sto avendo per giungere all'anelato rogito ma di cui non vi parlerò [questo è un blog di cucina e non un forum di consulenza immobiliare, no?]. Per quanto riguarda il secondo, beh, basta guardarlo da un'altra angolazione: magari proprio perché non mi sono applicata abbastanza finora, potrei prendermi altri dodici mesi di succulente ricette da sfogliare per mettermi alla prova.

La conclusione? A essere onesta ci sto ancora arrivando. Per ora, vi lascio con l'unico dolce che ho preparato sfruttando una ricetta de La cucina di italiana quella volta che mi era venuta voglia di una crostata di marmellata alle fragole

Torta al farro con frangipane e fragole*
  • 500 g di fragole
  • 200 g di burro
  • 125 g di farina di farro
  • 125 g di farina 0
  • 100 g di farina di mandorle
  • 100 g di zucchero a velo
  • 80 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • limone
  • sale
Mondare le fragole, tagliarle a metà, disponetele su una placca foderata di carta forno e spolverizzarle con un po' di zucchero a velo. Infornare a 100° per 2 ore, tenendo lo sportello del forno leggermente aperto. Intanto, preparare la pasta frolla impastando 100 g di burro con 80 g di zucchero semolato e 1 uovo, quindi unire la farina 0, quella di farro e in ultimo un pizzico di sale. Completare con una grattugiata di scorza di limone, impastare brevemente e formare un panetto. Trasferirlo in una ciotola coperta con la pellicola e lasciarlo in frigo a riposare per 1 ora circa.

Montare con le fruste elettriche 100 g di burro con 100 g di zucchero a velo, unire 2 uova, uno alla volta, e la farina di mandorle. Mescolare con cura fino a ottenere una crema abbastanza liscia e mettere da parte. Stendere la pasta frolla a 3-4 mm di spessore tra due fogli di carta da forno, foderare una tortiera dal diametro di 22 cm e rifilare i bordi in modo da eliminare l'eccesso di pasta.

Distribuire uno strato di crema frangipane, quindi unire le fragole fino a coprire tutto il fondo e spalmare ancora uno strato di frangipane. Infornare a 180° per 50 minuti. Se sono avanzate un po' di fragole, frullarle con 1 cucchiaio di zucchero così da ottenere una salsa per accompagnare la torta al farro. Quando il dolce sarà cotto e tiepido, sformarlo e aspettare che raffreddi completamente prima di spolverare con lo zucchero a velo.


*ricetta de La cucina italiana maggio/2014

Nessun commento: